Misuratore di pressione, un ausilio prezioso per la nostra salute

Misuratore di pressione, un ausilio prezioso per la nostra salute

L’ipertensione rappresenta un notevole problema, anche in Italia. Sono infatti più di 17 milioni i nostri connazionali che, in base alle ultime statistiche disponibili, soffrono di pressione alta e sono quindi sottoposti quotidianamente ad elevati rischi a carico dell’apparato cardiocircolatorio.
Se da un punto di vista terapeutico negli ultimi tempi vanno registrate alcune buone notizie, come quella relativa all’utilità del canrenone, un antagonista recettoriale dell’aldosterone, che in aggiunta ad Ace-inibitori e diuretici riesce a far diminuire la pressione sistolica e diastolica nel 70% dei casi, va anche sottolineato come addirittura la metà di chi ha disturbi di questo genere non è consapevole della sua sitazione. Un fattore di rischio aggiuntivo che rende molto complicato il compito degli operatori sanitari.

L’importanza del misuratore di pressione

Proprio per poter tenere sotto controllo l’ipertensione, si rivela sempre più importante nelle nostre case la presenza del misuratore di pressione. Un uso accorto e continuo di questo strumento può infatti allertare in tempo e tenere sotto controllo la situazione, prima che essa possa degenerare.
Va naturalmente ricordato che lo sfigmomanometro deve essere usato nel modo migliore, ad esempio prendendo la misurazione in condizione di assoluto relax, evitando di bere o fumare nel periodo precedente la rilevazione, non accavallando le gambe, avendo cura di poggiare la testa sulla sedia e prendendo tre rilevazioni da cui poi effettuare la media. Inoltre il misuratore di pressione dovrebbe essere utilizzato con una certa frequenza. Se le 27 rilevazioni settimanali consigliate da alcuni ricercatori australiani possono sembrare una esagerazione, sarebbe comunque il caso di effettuare misurazioni a giorni alterni, avendo cura di tenere un diario dei loro risultati, in modo da poter capire se siano in atto fenomeni tali da poter provocare preoccupazione.
Per chi non lo abbia ancora fatto e voglia rimediare, ricordiamo che in commercio sono presenti molti modelli, tra i quali sarebbe consigliabile puntare la propria attenzione su quelli digitali di ultima generazione, che sono in grado di assicurare livelli prestazionali più elevati.
La cosa realmente importante, in sede di scelta, è il reperimento di informazioni in grado di condurre ad una scelta consapevole e, soprattutto, appropriata. In particolare si consiglia di non guardare al prezzo, considerato come sia in gioco la nostra salute. Spendere qualcosa in più oggi, per uno sfigmomanometro, può in effetti rivelarsi un vero e proprio investimento, evitando danni alla nostra salute che potrebbero rivelarsi a lungo andare estremamente gravi. Proprio per questo motivo sarebbe il caso di consultare questo sito, ove sono presenti informazioni estremamente preziose e in grado di rendere più chiaro il quadro.